HOME / CENETAE

 

AZIENDA AGRICOLA CENETAE


L'Azienda Agricola "CENETAE" dell'Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Vittorio Veneto nasce dall'accorpamento dei poderi appartenuti un tempo ai Benefici Parrocchiali della Diocesi di Vittorio Veneto. La superficie agricola, distribuita tra le province di Treviso, Venezia, Belluno e Pordenone, è composta per il 66% da terreni coltivati a seminativo, per il 14% a vigneto, per il 14% a noceto e per il restante 6% a bosco.


LA CANTINA

La varietà delle superfici possedute ha consentito di scegliere per la coltivazione della vite quei terreni che per caratteristiche pedoclimatiche risultassero esserne maggiormente vocati:
  • Collalto di Susegana e Bagnolo di San Pietro di Feletto nella zona D.O.C.G. Conegliano-Valdobbiadene, per la produzione di Prosecco Superiore Extra Dry, Prosecco Superiore Extra Dry Millesimato, Prosecco Superiore Brut, Prosecco Vino Frizzante e Hora Prima, un uvaggio di Prosecco, Verdiso, Pinot Bianco, Incrocio Manzoni.
  • Collalto di Susegana nella zona D.O.C. Colli di Conegliano, per la produzione di un Rosso, il Bus delle Fate;
  • Loncon nella zona D.O.C. Lison Pramaggiore per la produzione di Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon;
  • Campodipietra nella zona D.O.C. Piave per la produzione di Cabernet, Merlot, Chardonnay e Raboso.


I vini dell'Azienda Agricola "CENETAE" sono venduti in confezioni da 6 o 12 bottiglie che distinguono i "Vini d'annata", di pronta beva, da quelli selezionati della linea "Maso di Ronche" il cui nome deriva da un antico podere appartenuto in origine alla Prebenda Parrocchiale di San Pancrazio in Formeniga, ora proprietà dell'Istituto Diocesano di Vittorio Veneto.

CENTRO PER LA LAVORAZIONE DELLE NOCI

Tra le attività agricole dell'Azienda, ricopre un ruolo importante la coltivazione della noce da frutto.

La superficie destinata a tale coltura è di circa 84 ettari distribuiti su tre appezzamenti tra le province di Treviso e Venezia nei comuni di Chiarano, Cessalto e Ceggia (le cosi dette "TERRE BASSE"), e le varietà coltivate sono la Lara per il 96% e la Chandler per il restante 4%.

Oltre alla gestione di campagna l'Azienda provvede direttamente ad eseguire, nel proprio centro per la lavorazione della noce a Motta di Livenza, tutte quelle operazioni quali la smallatura e il lavaggio, l'essicazione, la calibratura, la selezione e per ultima l'insacchettamento, al fine di ottenere un prodotto essicato pronto per essere commercializzato.

Da evidenziare che l'Azienda ha scelto di eseguire le operazioni di smallatura e lavaggio utilizzando esclusivamente dell'acqua senza l'uso di prodotti per sbiancare le noci, in questo modo, con una attenta essicazione a basse temperature (36° - 38°) si riescono a mantenere le caratteristiche ed il gusto tipico della noce.

 

I PODERI CENETAE

 

Podere "Le Gherle"

nel D.O.C. Lison-Pramaggiore.
Situato sulle pianure argillose ed alluvionali del Veneto Orientale, vanta ottime produzioni di Pinot Grigio, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon.

 

 

 

 

 

Podere "Santa Chiara"

nel D.O.C. Vini del Piave.
Posto tra i fiumi Piave e Livenza su terreni di origine sedimentaria alluvionale prevalentemente argillosa, ha una collocazione che gli consente di conferire ai vini quali il Raboso, il Merlot, il Cabernet e lo Chardonnay eccezionali caratteristiche e specificità.

 

 

 

 

Podere "Maso di Ronche"

nel Conegliano-Valdobbiadene D.O.C.G.
Il podere è ubicato nella fascia collinare della provincia di Treviso tra le cittadine di Conegliano e Valdobbiadene, su terreni di origine morenica prevalentemente argillosi. Il clima mite e temperato e l’esposizione prevalentemente meridionale dei versanti, rendono questa zona particolarmente adatta alla coltivazione delle uve Prosecco.